Pacchetto risparmio Nitroxx+Tribulus

79,35 71,41

Azione combinata di Nitroxx e Tribulus

Stimola il tuo testosterone

Migliora la vascolarizzazione periferica

     

Descrizione

La diminuzione della fertilità dell’uomo, sempre più diffusa, è conseguenza della riduzione del numero e della vita degli spermatozoi, i gameti maschili che consentono il concepimento. Si tratta di una problematica che ha sia delle implicazioni sulla vita dei soggetti che desiderano concepire un figlio, sia su più ampia scala, in quanto meno fertilità significa meno nascite in futuro.

Le cause della diminuzione degli spermatozoi sono da ricercare principalmente nello stile di vita. Da un lato la scarsa attività fisica non stimola la produzione degli spermatozoi, dall’altro l’eccessiva sedentarietà porta ad un aumento della temperatura interna dei testicoli che, al contrario, dovrebbero mantenete sempre una temperatura inferiore a quella corporea.

Per contrastare l’oliogospermia, esistono delle soluzioni farmacologiche a base di ormoni, in particolare di testosterone, che vengono prescritte dai medici andrologi ma che, a causa degli effetti collaterali che possono provocare, vanno assunti solo per brevi periodi di tempo e sempre sotto stretto controllo medico.

Parallelamente esistono diversi rimedi naturali che permettono di aumentare la produzione di sperma e il cui effetto è amplificato se vengono assunti in combinazione tra loro.

I principali sono il Nitroxx, un integratore naturale a base di arginina, e il Tribulus Terrestris, una pianta in grado di aumentare la sintesi degli spermatozoi.

A cosa serve e come agisce il Tribulus Terrestris

Il Tribulus terrestris è una pianta in grado di aumentare il numero degli spermatozoi e la loro vitalità.

Il suo effetto si basa su una stimolazione della produzione di testosterone: contiene infatti una saponina, che ha una struttura chimica simile a quella di un ormone umano, l’LH o ormone luteinizzante. Nell’uomo questo ormone, prodotto da una ghiandola che si trova nel cervello, l’ipofisi, ha lo scopo di stimolare la sintesi di testosterone nel testicolo, stimolando indirettamente la crescita degli spermatozoi.

Con l’assunzione del Tribulus, il testosterone viene prodotto dal testicolo, secondo il normale meccanismo fisologico, a differenza dei farmaci che integrano direttamente testosterone. Con il Tribulus non si rischiano gli effetti collaterali dovuti al sovradosaggio.

Cos’è e come agisce il Nitroxx

Il Nitroxx è un composto a base di arginina purificata, un amminoacido che compone le proteine dell’organismo, tra cui anche quelle degli spermatozoi.

L’arginina si trova negli alimenti, oltre ad essere prodotto in quantità minime dall’organismo adulto (il bambino non la produce quindi è importante che vanga assunta tramite le dieta).

Non essendo un amminoacido essenziale, non è necessario per vivere, tuttavia ha un ruolo importante nella sintesi delle proteine epatiche e di quelle celebrali.

Integrare l’arginina significa mettere a disposizione dell’organismo la “materia prima” per formare gli spermatozoi, ma non solo: l’arginina è alla base della formazione di ossido nitrico, che migliora la vitalità degli spermatozoi, riducendo così l’ipofecondità.

L’azione combinata di Nitroxx e Tribulus

L’azione combinata di questi due integratori è di tipo sinergico, in cui l’una aiuta l’altra a raggiungere un comune obiettivo.

Nel caso specifico, l’assunzione sinergica di Nitroxx e Tribulus fornisce al testicolo da un lato lo stimolo ad aumentare il numero degli spermatozoi, dall’altro i “mattoni” necessari per la loro produzione.

Le problematiche che questi due composti possono risolvere sono molteplici e vanno dalla carenza di testosterone a quella di LH, passando per la scarsa produzione degli spermatozoi causata da un danno  primario o secondario al testicolo e dalla scarsa motilità degli spermatozoi.

Non sono invece indicati nei casi più gravi, per esempio in presenza di gravi problematiche ai testicoli oppure di ostruzioni delle vie genitali maschili, tutti casi in cui è necessario l’intervento del medico andrologo.

Nel complesso, Nitroxx e Tribulus sono due integratori utili nei casi di infertilità maschile, soprattutto perchè evitano l’assunzione di farmaci a base di testosterone, che possono portare all’insorgenza di effetti collaterali importanti.

 

Modalità d’uso: Assumere 1 cps di Nitroxx e 1 cps di Tribulus durante i pasti principali